Assistenza Clienti +39 800 596 875

Termini e Condizioni Generali relativi ai servizi di trasloco della Move24 Group GmbH


Aggiornate al 22 novembre 2016

1. Fornitore e ambito di applicazione

1.1 La società Move24 Group GmbH, Chausseestraße 86, 10115 Berlin (in prosieguo “Move24“) fornisce servizi di trasloco. Move24 si presenta con i marchi MOVE24 e MOVAGO.

1.2 Le presenti Condizioni Generali contrattuali si applicano a tutti i contratti della Move24 Group GmbH relativi ai servizi di trasloco, nonché alla loro stipula ed attuazione, e sono le sole applicabili. Non avranno validità altre condizioni generali proposte dai clienti.

1.3 Move24 si riserva il diritto di cambiare TCG modificandole sul sito internet, senza modificare gli ordini che ha già firmato con noi. L’ultimo aggiornamento dei presenti TCG risale al (16/06/2016).

1.4 Si prega di notare che "l’accordo sul contratto di trasporto internazionale di merci su strada" ( "CRM") non si applica agli accordi di trasferimento stipulati con MOVE24.

2. Consumatori e Professionisti

2.1 La normativa italiana di cui al d.lgs 205/2006 (Codice del Consumo) distingue la diversa posizione dei consumatori da quella dei professionisti sotto molti aspetti. La distinzione è applicata e riconosciuta nella diversa disciplina contenuta nei nostri contratti con i nostri clienti, in particolar modo riconoscendo idonea tutela quando il cliente corrisponde alla definizione giuridica di “Consumatore“.

2.2 Agli effetti del contratto con Move24 il cliente è consumatore, quando perfeziona il contratto in qualità di persona fisica per un fine personale e privato, non riconducibile alla sua attività imprenditoriale e commerciale nè alla sua attività di libero professionista.

2.3 Agli effetti del contratto il cliente è invece professionista, quando perfeziona il contratto in qualità di persona fisica o giuridica o di una società di persone avente capacità giuridica, e dunque conclude il contratto agendo nell’esercizio dell’attività imprenditoriale o dell’attività di libero professionista.

3. Tipologie dei servizi offerti da Move24

3.1 Move24 fornisce ai propri clienti servizi di trasloco, oltre a determinate prestazioni supplementari. Alcune prestazioni supplementari sono sempre parte integrante dei servizi a cui si riferiscono i contratti (per esempio l’arrivo e la partenza del veicolo di trasporto, il carico e lo scarico delle suppellettili domestiche); in parte, il cliente può richiedere singoli servizi supplementari, soggetti ad un costo aggiuntivo (per esempio l’imballaggio del materiale oggetto di trasloco, il posteggio in zone con divieto di sosta o elevatore).

3.2 I servizi non sono disponibili nei paesi non facenti parte dell’Unione Europea (“EU”) con l’eccezione di Svizzera, Islanda, Liechtenstein, Norvegia, Turchia e Stati Uniti. Ci riserviamo il diritto di rifiutare alcuni traslochi in certi Stati membri dell’Unione Europa. Non saremo responsabili di alcuna spesa d’importazione, tasse di transito, o tasse imposte nell’importazione o transito di beni di trasferimento (“tasse d’importazione”). Il cliente sarà responsabile per ogni tassa d’importazione applicabile.

3.3 Nel contratto relativo all’esecuzione di un trasloco, stipulato con la Move24, sono incluse le seguenti prestazioni:

a. la messa a disposizione di personale adeguato per effettuare il trasloco richiesto;
b. Il viaggio del veicolo e/o dei veicoli di trasporto e del personale di trasloco fino al luogo previsto per la partenza;
c. il carico delle suppellettili domestiche sul veicolo e/o sui veicoli di trasporto tramite il personale di trasloco nel luogo convenuto dove si trovano dette suppellettili (appartamento o simili)
d. il trasporto di dette suppellettili al luogo di destinazione;
e. lo scarico delle suppellettili tramite il personale di trasloco nel luogo di destinazione, il trasferimento ed il deposito di dette suppellettili nell’ubicazione indicata (appartamento o simili);
f. il viaggio di ritorno del veicolo/i dal luogo di destinazione;
g. il carburante per il veicolo e/o i veicoli di trasporto, i materiali necessari per procedere al carico ordinario (per esempio le cinghie);
h. tutti i servizi di organizzazione e coordinamento per le prestazioni sopra indicate;
i. assicurazione.

3.4 Il cliente può richiedere a titolo oneroso ulteriori servizi supplementari, se e nella misura in cui vengono offerti da Move24. Si tratta a titolo esemplificativo e non esaustivo dei seguenti servizi:

a. lo smontaggio ed il rimontaggio dei mobili, delle cucine e degli impianti sanitari;
b. l‘imballaggio e il disimballagio delle suppellettili domestiche;
c. la richiesta di un’autorizzazione per sostare nelle zone con un divieto di sosta con regolare esposizione dei necessari segnali stradali;
d. la messa a disposizione e l’installazione delle scale montacarichi;v
e. la messa a diposizione del materiale di imballaggio;
f. l‘immagazzinamento delle suppellettili domestiche;
g. le assicurazioni aggiuntive;
h. il pagamento dei dazi doganali dovuti per l’importazione ed esportazione.

3.5 Qualora non siano stati prenotati con il dovuto preavviso, alcuni di questi servizi supplementari rimarranno a carico del cliente, come indicato al punto 9.

4. Beni trasportabili e regole particolari

4.1 Per i clienti Consumatori non effettuiamo in generale trasporti di merci che siano pericolose.

Per “merci pericolose” si intendono quelle sostanze, preparati (miscele, miscugli, soluzioni) e oggetti, che contengono delle sostanze, le quali per la loro natura, le loro caratteristiche fisiche o chimiche o il loro stato durante il trasporto possano costituire un rischio per la sicurezza pubblica o l’ordine pubblico, in particolare per la comunità, per importanti beni pubblici e/o per la vita e la salute di persone, animali e cose. Inoltre le merci possono essere classificate pericolose dal legislatore. Esempi tipici sono le materie chimiche, gas, petrolio liquefatto, fuochi d’artificio, benzina, olio combustibile, determinati fertilizzanti ed altri solidi e liquidi facilmente infiammabili, determinati rifiuti, materiali radioattivi di tutti i tipi (per esempio per applicazioni mediche e lo sviluppo di nuove tecniche), ma anche sostanze che non presentano alcun pericolo in piccole quantità, ma che possono essere pericolose in grandi quantità (per esempio, bombole spray).

4.2 Per clienti Professionisti possono essere eventualmente trasportate merci pericolose in misura limitata, a condizione che il cliente abbia informato Move24, puntualmente ed in forma scritta, in merito ad ogni potenziale rischio e pericolo, e se necessario, sulle misure di sicurezza da adottare durante il trasporto. Se dovesse risultare che il cliente non abbia debitamente informato Move24 o non lo abbia fatto in modo esaustivo, la responsabilità per danni eventuali che dovessero verificarsi nel corso del trasporto e dell’esecuzione dei servizi di Move24, alla merce trasportata, a persone terze, a cose e luoghi, al personale stesso di Move24, saranno interamente a carico del cliente, così come disposto ai sensi dell’articolo 122 del D.Lgs. 206/2005 e dell’articolo 1227 c.c..

5. La conclusione del contratto di trasloco.

5.1 Le prestazioni contrattuali vengono concordate prima della conclusione del contratto.

5.1.1 Il cliente mette a disposizione della Move24 tramite il sito Internet, via posta elettronica o via telefono determinate informazioni relative al trasloco, alla data (anche indicativa) prevista per eseguire il servizio, alle suppellettili domestiche oggetto del trasloco - di modo da permettere la classificazione dei beni oggetto del trasporto, in merito al luogo di partenza e di destinazione, eventuali servizi supplementari (se richiesto) ecc.. Tutte le informazioni devono essere veritiere; al momento della stipulazione, esse costituiscono la base per l’individuazione dei costi da fatturare da Move24 e l’esecuzione successiva del trasloco programmato. Informazioni false, imprecise o omesse saranno a carico del cliente, in quanto potrebbero causare delle spese aggiuntive o portare all’impossibilità di effettuare il trasloco nel giorno previsto. Nel caso il cliente manchi nel comunicare queste informazioni, Move24 potrà recedere dal contratto.

5.1.2 Sulla base delle indicazioni ricevute dal cliente, Move24 formulerà un preventivo e lo invierà al cliente via posta elettronica. Se il cliente dovesse avere dei dubbi riguardo al preventivo, ha a disposizione sul sito web un modulo, sul quale troverà un riassunto dei dettagli relativi all’incarico in sospeso. Può controllare e correggere eventualmente i dati ed anche inserire le informazioni mancanti. In alternativa, il cliente potrà altresì contattare Move24 telefonicamente al seguente numero 0039 – 0294752188 in relazione al preventivo, per porre nuovamente domande relativamente ai dettagli dell’ordine in sospeso e, laddove necessario, per rivedere e correggere i dati nonché per inserire qualsiasi informazione ancora mancante.

5.1.3. Nella misura in cui il cliente organizzi un trasloco attraverso la schermata di immissione sul sito web di Move24, i costi derivanti dal trasloco saranno calcolati in tempo reale e mostrati al cliente in deroga a quanto previsto alla Clausola 5.1.2. Il preventivo sarà in ogni caso inviato al cliente via e-mail.

5.2 Se tutti i dati necessari sono stati inseriti in conformità con quanto ivi previsto, ecc., e sono stati definiti tutti i punti, inclusi in via non limitativa i servizi che dovranno essere resi da Move24, e il momento o il periodo dell’adempimento e il prezzo che il cliente deve pagare, allora Move24 presenterà un’offerta vincolante per fornire il servizio concordato all’ora o nell’arco di tempo concordati e al prezzo pattuito. Il cliente può prenotare il trasloco, che sarà soggetto ai presenti termini e condizioni, direttamente tramite il sito web o tramite telefono.

In base al metodo di prenotazione prescelto nel corso della procedura di prenotazione o nel momento immediatamente successivo, il cliente dovrà effettuare il pagamento della caparra come disciplinata nella Clausola 9.3. L’offerta di Move24 si intende accettata dal cliente, e il contratto con Move24 si intende concluso, a partire dal momento in cui il pagamento della caparra viene effettuato correttamente.

5.3 I contratti saranno conclusi in lingua italiana

5.4 La Move24 invierà al cliente una conferma via e-mail dell‘incarico entro tre giorni lavorativi dalla ricezione della caparra e, se del caso, anche via telefono ( la “Conferma dell’Ordine”). Nel frattempo, la Move24 è autorizzata a rifiutare incarichi senza che sia necessaria una motivazione a tal fine.

5.5 Il contratto tra la Move24 ed il cliente, normalmente, non ha la forma di un vero e proprio testo contrattuale, perché è formato principalmente dal modulo compilato dal cliente di prenotazione dei servizi di trasloco e servizi supplementari offerti da Move24, una volta accettato il preventivo offerto ai sensi dei punti 5.1., 5.1.1 e 5.1.2., dalla conferma di Move24 e dalle presenti condizioni generali di contratto.

6. Servizi supplementari

6.1 Se il cliente volesse modificare la portata dei servizi dopo la firma del contratto per i servizi aggiuntivi, l'aggiunta di mobilio o altri cambiamenti prima della fine del terzo giorno precedente la data del trasloco, può contattare MOVE24 e chiedere la modifica del contratto. Il team MOVE24 definirà i dettagli e guiderà il cliente attraverso il processo, se il cambiamento desiderato è ragionevole e accettabile per MOVE24. MOVE24 è libero di accettare o rifiutare la modifica richiesta.

6.2 Se il cliente volesse modificare il contratto entro tempi più brevi, o durante il trasloco, è vincolato dall'approvazione di MOVE24. I prezzi connessi all’ampliamento dei servizi in base alla presente Clausola 6.2 saranno determinati in base al listino prezzi, o in alternativa in base a un accordo individuale con Move24. Qualsiasi ampliamento dell’oggetto dei servizi in conformità a quanto previsto dalla presente Clausola 6.2 dovrà essere registrato il giorno del trasloco e dovrà essere confermato dal cliente per iscritto. Questo potrà essere espresso utilizzando un modulo apposito (il cosiddetto “Protocollo Trasloco”, disponibile sia in versione cartacea che digitale) o qualsiasi altro documento firmato dal cliente. Prima che intervenga tale conferma scritta, la Move24 non sarà obbligata a eseguire i servizi aggiuntivi/ampliati.

6.3 Tutti gli ampliamenti dei servizi in conformità alla presente Clausola 6.3 dovranno, in via generale, essere pagati dal cliente immediatamente e ciò indipendentemente dal metodo di pagamento prescelto nel contesto della prenotazione dell’ordine originario.

6.4 Nel caso in cui l’ambito dei servizi venga ampliato soltanto nel corso del trasloco, la Clausola 6.3 si applicherà soltanto qualora il pagamento possa essere attuato in loco utilizzando un mezzo di pagamento elettronico (quale un lettore di carta EC o altri strumenti per la lettura delle carte) autorizzato dalla Move24. Nella misura in cui non sia possibile effettuare un pagamento in loco utilizzando un mezzo di pagamento elettronico autorizzato dalla Move24, gli ulteriori servizi prenotati potranno essere addebitati soltanto successivamente al trasloco, utilizzando il metodo di pagamento selezionato nel corso della prenotazione dell’ordine originario. Non sarà consentito effettuare un pagamento in loco utilizzando altri mezzi di pagamento, quali a titolo non limitativo pagamenti in contante ai dipendenti.

7. Aspetti particolari del settore dei traslochi

7.1 Nessuna procura ai collaboratori di trasloco per dichiarazioni relative ai contratti

7.1.1 Facciamo presente che tutto il personale ed i collaboratori che materialmente effettueranno il trasloco in loco non sono muniti di procura e, quindi, non possono rappresentarci legalmente. Qualora il cliente durante il trasloco volesse prenotare in loco nel corso del trasloco determinati servizi supplementari erogabili, che comportano prevedibilmente un incremento dei costi, allora i costi supplementari o i servizi dovranno essere richiesti e confermati per iscritto e la richiesta consegnata ai collaboratori in loco in conformità con quanto previsto dalla Clausola 6.2.

7.1.2 I pagamenti effettuati dal cliente ai collaboratori in loco avranno un effetto liberatorio nei confronti di Move24 soltanto nell’ipotesi in cui il pagamento sia effettuato utilizzando un mezzo di pagamento elettronico (quali lettori di carte EC e altri dispositivi di lettura carte) autorizzati da Move24. In particolare, i collaboratori in loco non sono autorizzati a ricevere dei pagamenti in contante da parte dei clienti. I pagamenti effettuati nondimeno dal cliente senza utilizzare un mezzo di pagamento elettronico autorizzato da Move24 non avranno alcun effetto liberatorio per Move 24 che sarà quindi a spese di Move 24. Dunque, la Move 24 non considererà tali pagamenti come validi.

7.2 Date Flessibili

7.2.1 Per una migliore flessibilità quando il cliente prenota un trasloco con data a lunga distanza, potrà selezionare la data definitiva del trasloco in un intervallo temporale di 21 giorni. Il cliente potrà successivamente cambiare la data in questa finestra temporale confermando la data sia per via scritta che telefonica. Il cliente dovrà confermare una data definitiva almeno 21 giorni prima della prima data concordata.

7.2.2 Se il cliente consente la Move24 di decidere la data spedifica del trasloco, Move24 ha la possibilità di scegliere la data tra un intervallo di tempo che va da 2 a 21 giorni.La scelta dell'intervallo di tempo non può avvernire prima di tre giorni dalla conclusione del contratto.Move24 informerà successivamente il cliente sulla data esatta del trasloco non più tardi di due giorni prima che questo abbia luogo.

7.2.3 Move24 indicherà per il giorno del trasloco una finestra di tempo di quattro ore. Questo orario verrà confermato con il cliente al più presto una settimana prima del trasloco, oppure di norma tre giorni prima del giorno concordato, al più tardi il giorno prima.

7.3 Presenza obbligatoria del cliente in loco durante il trasloco

7.3.1 Il cliente si impegna ad essere fisicamente presente o ad incaricare una persona che agisca nelle sue veci, alla data fissata per il trasloco nel luogo di partenza e, se diversa, anche nel luogo di destinazione rispetto all’indirizzo concordato (cfr. anche il punto 8).

7.3.2 In caso di assenza o ritardo del cliente o di un suo rappresentante sul luogo concordato per l’esecuzione del trasloco, Move24 non sarà responsabile per l’eventuale mancato intervento o ritardo nell’esecuzione del trasloco e il compenso concordato le sarà comunque dovuto, oltre i maggiori costi maturati a fronte del ritardo del cliente.

7.3.3 Se sorgono dei ritardi causati dall'assenza del cliente o di un suo rappresentante sul luogo del ritiro o della consegna delle merci nella data stabilita, fattureremo al cliente un costo addizionale per le spese impreviste incorse pari a €30.00 ogni mezz'ora per impiegato della ditta di traslochi presente sul luogo a partire dall’orario di arrivo

7.4 Risoluzione del contratto in casi particolari

7.4.1 La Move24 potrà risolvere il contratto per impossibilità sopravvenuta, per esempio in casi di forza maggiore, scioperi o disastri naturali, oppure quando alla conclusione del contratto non erano note delle circostanze essenziali all’esecuzione del servizio.

7.4.2 Nella misura in cui il cliente è obbligato in conformità a quanto previsto alla Clausola 9.3 a pagare la somma totale concordata a Move24 prima dell’inizio del trasloco o a consentire l’autorizzazione preventiva così come regolata dalla Clausola 9.4 sull’account della sua carta di credito, ma trascuri di agire in tal senso entro mezzogiorno del secondo giorno antecedente all’inizio del trasloco, Move 24 avrà il diritto di risolvere il contratto con il cliente. Nel caso di risoluzione del contratto da parte di Move24, il cliente risarcirà Move24 di ogni danno sofferto da Move24 in relazione all’effettuazione dell’ordine e alla risoluzione, quali, in via non limitativa, qualsiasi spesa in cui sia incorsa Move24 che sia sorta in conseguenza all’effettuazione di un ordine da un cliente, così come qualsiasi perdita di profitto.

7.4.3 Il contratto sarà risolto a seguito di comunicazione effettuata per iscritto (a tale scopo un’email sarà sufficiente).

7.5 Diritto di recesso del consumatore

Ai sensi dell’articolo 59, comma 1, lettera n), del Decreto Legislativo n. 206 del 6 settembre 2005 (di seguito, “Codice del Consumo”) il diritto di recesso del consumatore è escluso per i contratti di servizi per il trasporto di beni e servizi accessori di trasloco laddove il contratto individui una data o un periodo determinati per l’adempimento. Diversamente, qualora il cliente receda dal contratto di trasloco una volta perfezionatosi come indicato dall’articolo 5, per causa non imputabile alla fornitrice e prima dello svolgimento del servizio, la Move24 potrà richiedere o trattenere almeno il 33,3 % del corrispettivo stabilito per il trasloco salvo eventuali ulteriori costi maturati o danni subiti. In aggiunta, se la Move24 non potrà impiegare altrimenti i veicoli di trasporto e/o collaboratori previsti per il servizio di trasloco concordato e/o ha anticipato delle spese per transitare in una zona con il divieto di sosta, Move24 avrà comunque diritto a ricevere il 100% del corrispettivo concordato per il trasloco.

7.6 Orario di arrivo

Move24 deve informare il cliente dell'arrivo del traslocatore, entro l'arco di 4 ore. Questo deve essere comunicato al cliente entro una settimana dalla data del trasloco, ma ciò non è considerato definitivo fino al giorno prima del trasloco.

8. Obblighi del cliente

8.1 Il cliente è obbligato a fornire le informazioni necessarie con riferimento al luogo di partenza e di destinazione, in merito alla distanza tra i veicoli di trasporto e la porta d’ingresso, in merito alla disponibilità e la dimensione degli ascensori e al numero di piani. Inoltre è tenuto a dare in maniera veritiera e completa tutte le indicazioni relative ai metri quadri, al numero di stanze, al numero di persone del nucleo familiare, al contenuto dell’elenco dei beni oggetto del trasloco e tutte le altre informazioni richieste. Inoltre è tenuto a informare la Move 24 di ulteriori circostanze rilevanti per l’esecuzione del trasloco.

8.2 In particolare il cliente è obbligato a preparare e trasmettere alla Move 24 un elenco completo e veritiero dei beni oggetto del trasloco. Prima della prenotazione, il cliente è obbligato a controllare la completezza dell’elenco relativo ai beni interessati dal trasloco ed a informare la Move 24 di ulteriori suppellettili domestiche ancora mancanti prima di inviare l’offerta per mezzo di posta elettronica o per telefono. Il preventivo o le spese per il trasloco indicate dalla Move24 prima della prenotazione potranno essere modificati tramite comunicazioni successive.

8.3 Prima del trasloco il cliente è obbligato a prendere autonomamente e tempestivamente tutte le misure necessarie per l’esecuzione ordinaria del trasloco. In particolare deve provvedere allo smontaggio e al montaggio di mobili, impianti sanitari e cucine, all’imballaggio e al disimballaggio dei beni oggetto del trasloco e all‘esposizione di segnali stradali per le zone con il divieto di sosta (solo se non prenotato come servizio aggiuntivo presso la Move24). In questo modo il cliente assicura che durante il trasloco non ci saranno ostacoli o ritardi per causa di suoi inadempimenti.

8.4 Se necessario, il cliente sarà l’unico responsabile per l’ottenimento dell’autorizzazione amministrativa per transitare nelle zone con divieto di sosta durante il periodo stabilito per il trasloco nel luogo di partenza e di destinazione. Qualora il cliente abbia incaricato la Move24 di richiedere l’autorizzazione per le zone di divieto nel luogo di partenza e di destinazione con la prenotazione del servizio aggiuntivo, la Move24 è tenuta a provvedere per il cliente a tale autorizzazione per le zone con divieto di sosta durante il periodo stabilito. L’esposizione dei segnali per le zone con divieto di sosta è in particolare subordinata all’ottenimento della concessione amministrativa e alle scadenze ufficiali da rispettare. Se il trasloco non potesse avvenire nella zona ove è previsto un divieto di transito, in ragione della mancante autorizzazione amministrativa, la Move24 potrà addebitare al cliente gli ulteriori costi aggiuntivi e sostenuti (per il personale di trasloco aggiuntivo necessario, la durata del trasloco più lunga etc.) che il cliente sarà tenuto a rimborsare.

8.5 Il cliente è obbligato a comunicare alla Move24 immediatamente, dopo esserne venuto a conoscenza, eventuali modifiche delle sue informazioni relative al luogo di partenza e di destinazione come anche alle suppellettili domestiche da traslocare ed agli altri aspetti rilevanti per il servizio (tra gli altri, il numero di telefono e l’indirizzo e-mail). Le informazioni si riferiscono in particolare, ma non esclusivamente, ai cantieri realizzati in un secondo momento, ai lavori di cantiere, ai blocchi stradali o altri ostacoli. Tali modifiche possono richiedere delle prestazioni aggiuntive da parte della Move24, che verranno giustificate al cliente e che costui dovrà rimborsare.

8.6 Durante il giorno del trasloco il cliente è obbligato a essere sempre rintracciabile per la Move 24 all’ultimo recapito telefonico indicato (numero di cellulare o di rete fissa) anche nelle ore prima dell’inizio del trasloco come concordato.

8.7 Il seguente fa riferimento in particolare ai traslochi da o verso l'estero: il cliente è tenuto a fornire a MOVE24 tutte le informazioni ed i documenti necessari nel rispetto dei requisiti di legge per il trasporto delle masserizie in questione, nonché documenti di accompagnamento. Questo può includere particolari documenti doganali e di spedizione, certificati di importazione ed esportazione, certificati sanitari e i documenti di scambio (ai fini del presente paragrafo 8.7 i "documenti"). I documenti originali corretti e completi devono essere consegnati almeno 7 giorni prima della data concordata per il trasloco e con il numero di copie richiesto. Come prerequisito obbligatorio Move24 si impegna ad informare in tempo il Cliente ai sensi del presente articolo 8.7, sulle norme da osservare.

8.8 Se i documenti non sono disponibili 7 giorni prima del trasloco, MOVE24 non può più contrattualmente organizzare ed eseguire lo stesso e può quindi annullare, anche per evitare di incorrere in spese aggiuntive per il cliente. Se la mancata consegna dei documenti necessari è attribuibile al cliente, quest’ultimo è da ritenersi responsabile per il mancato adempimento degli obblighi contrattuali, ai sensi della presente Sezione 8.8. MOVE24 ha il diritto di richiedere un risarcimento danni verso il cliente, ai sensi delle disposizioni di legge. Questo può essere il caso in cui MOVE24 abbia già sostenuto dei costi non recuperabili da parti terze per la preparazione del trasloco.

8.9 MOVE24 non ha nessun obbligo di controllo sull’accuratezza e completezza dei documenti richiesti.

9. Condizioni di pagamento

9.1 I prezzi indicati al cliente si intendono comprensivi di IVA, se applicabile.

9.2 Verranno offerte eventualmente diverse possibilità di pagamento (per esempio con caparra, con carta di credito, con addebito, con bonifico o con Paypal). Per il pagamento attraverso una società che offre dei servizi di pagamento digitali (per esempio PayPal) si applicano esclusivamente le condizioni di utlizzo e di commercio della società in questione. Il cliente deve eventualmente disporre di un conto utente presso la società sopra indicata. Qualora, per il pagamento, sia stata concordata la procedura SEPA di addebito diretto, la Move24 è obbligata a comunicare in anticipo al cliente l’importo e la data di addebito. La pre-notifica avviene al più tardi, un giorno lavorativo prima dell’addebito diretto sul conto. Con la scelta dell’addebito diretto SEPA, il cliente dichiara di essere d’accordo che il termine della pre-notifica di 14 giorni, venga ridotto ad un giorno lavorativo prima della scadenza.

9.3 Il cliente ha l’obbligo di pagare un ammontare a titolo di caparra che verrà concordato tra le parti prima della conclusione del contratto. Tale caparra dovrà essere pagata in conformità al prescelto metodo di pagamento tramite carta di credito, addebito diretto, bonifico o PayPal. In questo caso, può accadere che il pagamento della caparra debba essere effettuato tramite carta di credito, addebito diretto o PayPal. Nel caso in cui il cliente non consenta in qualsiasi modo a Move24 di portare a termine l’ordine (per esempio, non presentandosi il giorno concordato per il trasloco), la caparra versata verrà trattenuta dalla Move24 a titolo di risarcimento di qualsivoglia danno subito dalla Move 24. La caparra copre i costi in cui la Move24 confidando nella realizzazione dell’ordine e connessi all’organizzazione e alla programmazione del trasloco. Il cliente riceverà la fattura contenente conferma dell’ordine così come descritto nella Clausola 5.

9.4 Qualora il cliente scelga di pagare tramite carta di credito, sette giorni antecedenti l’inizio del trasloco, Move24 addebiterà sulla carta di credito del cliente il restante valore dell’ordine nonché tutte le spese sostenute in conseguenza dell’ampliamento successivo dell’ambito dei servizi che non siano stati ancora pagati secondo quanto previsto dalle Clausole 6.3 e 6.4 (cosiddetta autorizzazione preventiva). Le suddette somme verranno raccolte due giorni prima del trasloco.

9.5 Qualora il cliente scelga di pagare tramite PayPal, il restante valore dell’ordine nonché tutte le spese sostenute in conseguenza dell’ampliamento successivo dell’ambito dei servizi che non siano stati ancora pagati secondo quanto previsto dalle Clausole 6.3 e 6.4 è altresì raccolto il giorno del trasloco.

9.6 Qualora il cliente scelga di pagare tramite bonifico, il cliente deve trasferire un acconto alla Move24 (nonché tutte le spese sostenute in conseguenza dell’ampliamento successivo dell’ambito dei servizi che non siano stati ancora pagati secondo quanto previsto dalle Clausole 6.3 e 6.4), in generale, non più tardi delle ore 11.00 CET del mattino del sesto giorno successivo alla prenotazione; tuttavia, se il trascolo è fissato per il sesto giorno successivo alla prenotazione, il pagamento dovrà essere effettuato non più tardi delle ore 11.00 CET del mattino del quarto giorno successivo alla prenotazione. Nel caso in cui Move24 non abbia ottenuto il pagamento nel suddetto termine, la stessa avrà diritto a disdire il trasloco immediatamente. Suddetta previsione non si applica nella misura in cui la Move24, a seguito di un controllo sulla solvibilità da essa effettuato (si veda quanto previsto nella dichiarazione sulla protezione dei dati personali), richieda al cliente di effettuare il bonifico in via anticipata. In questo caso, la Move24 chiede al cliente il pagamento del restante ammontare tramite e-mail. Su richiesta della Move24, il cliente deve effettuare il pagamento fino a 7 giorni prima dell’inizio del trasloco. Il cliente dovrà trasferire il restante valore dell’ordine non più tardi delle ore 11.00 CET del mattino del secondo giorno precedente al trasloco.

9.7 Pertanto, nella misura in cui il cliente sia obbligato a pagare alla Move24 l’intero ammontare concordato prima dell’inizio del trasloco o a permettere l’addebito sulla sua carta di credito ma ometta di fare ciò, sarà obbligato a pagare alla Move24 il restante ammontare utilizzando il mezzo di pagamento elettronico autorizzato dalla Move24 (lettori carte EC o altri strumenti di lettura carte) o disponendo un bonifico istantaneo e inviando prova di tale bonifico. La presente disposizione non troverà applicazione qualora la Move24 abbia risolto il contratto secondo quanto previsto dalla Clausola 7.4.3.

9.8 Nel caso in cui il singolo ordine comporti per la Move24 spese non rimborsabili per un importo considerevole, incluse in via non limitativa le spese connesse alla contrattazione con partner commerciali per il trasloco o l’ordine di segnaletica di divieto di sosta, la Move24 potrà richiedere al cliente il pagamento di un importo parziale commisurato.

9.9 Nella misura in cui il cliente scelga la modalità di pagamento con caparra, il cliente riconosce a Move24 il diritto di cedere qualsiasi credito nascente dal contratto con il cliente (come quelli relativi alle somme ulteriori rispetto alla caparra), salvo che la legge vieti tale cessione. A seguito di emissione della fattura, Move24 deve avvisare il cliente circa l’effettuazione di qualsiasi cessione mediante il seguente testo:

“Le somme dovute a seguito di questa fattura sono state cedute a BFS Finance GmbH, Verl. Qualsiasi pagamento inteso a estinguere un debito dovrà quindi essere effettuato a favore di BFS Finance GmbH con l’indicazione del cliente e del numero di fattura. In questo caso, il cliente ha l’obbligo di effettuare il pagamento inteso a estinguere un debito soltanto a favore di BFS Finance GmnbH”.

9.10 Qualora, in caso di pagamento con caparra, il credito non sia ceduto a BSF Finance GmbH (di seguito, “BFS”), gli importi dovuti devono essere versati sul conto bancario di Move24 Group GmbH indicato. Il cliente deve inviare la fattura un (1) giorno dopo il trasloco. Move24 ha il diritto di chiedere l’importo previsto dalla legge a titolo di interessi legali; inoltre, per ogni ulteriore avviso a partire dal secondo, Move24 ha il diritto di richiedere una somma forfettaria per ogni sollecito pari a EUR5,00 ciascuno. Tale somma forfettaria per ogni sollecito non è dovuta nella misura in cui il cliente dimostri che l’inadempienza del cliente non abbia prodotto nessun danno nei confronti di BFS o che l’entità del danno da questa sofferto sia inferiore. In caso di mancato pagamento, il cliente è obbligato a rimborsare tutti i costi, le spese e le uscite in contante sostenute da Move24 per la riscossione adeguata dei crediti. Le spese connesse alla raccolta degli importi dovuti includono anche, a prescindere da qualsiasi obbligo di rimborsare le spese processuali, tutti i costi stragiudiziali derivanti dall’impiego di una società di recupero crediti e dei legali.

9.11 Qualsiasi compensazione opponibile dal cliente alle richieste di Move24 ovvero l’esercizio di un diritto di ritenzione sarà possibile soltanto per i crediti non contestati o determinati con decisione giudiziale.

9.12 Qualora il cliente sia inadempiente con riferimento a più di una obbligazione, l’intero importo dovuto sarà immediatamente esigibile. Inoltre, nel caso di inadempimento e il credito sia stato ceduto a BFS, il cliente è obbligato a pagare a BFS una somma forfettaria per ogni sollecito. Il pagamento di tale somma forfettaria non è dovuto nella misura in cui il cliente dimostri che che l’inadempienza del cliente non abbia prodotto nessun danno nei confronti di BFS o che l’entità del danno da questa sofferto sia inferiore.

9.13 Se l'ordine del cliente dovesse prevedere lo sdoganamento delle merci trasportate, MOVE24 ha il diritto di addebitare al cliente una somma forfettaria aggiuntiva per coprire gli obblighi e i possibili costi separatamente al pagamento concordato con riferimento al paragrafo 9.2 Il servizio viene preparato in buona fede, utilizzando le competenze acquisite attraverso l'esperienza da MOVE24. Gli eventuali costi di sdoganamento sostenuti nel corso del trasloco e le eventuali spese accessorie verranno chiarificate a trasloco avvenuto. Successivamente, gli importi rimborsabili possono essere dedotti dalla spesa finale del trasloco o controbilanciati nello stesso.

10. Diritto di ritenzione e riserva di proprietà.

10.1 Si applicano le disposizioni legali generali relative al diritto di ritenzione a favore del vettore.

10.2 Per le merci acquistate dal cliente presso Move24 (per esempio scatoloni per il trasloco), si applicano le seguenti disposizioni relative alla riserva di proprietà. Se il cliente è classificato Consumatore, Move24 si riserva la proprietà del bene acquistato fino al completo pagamento del prezzo dovuto. Se il cliente è classificato Professionista, Move24 si riserva la proprietà del bene acquistato fino al saldo di tutti crediti non ancora coperti derivanti dal rapporto commerciale in corso con il cliente.

11. Garanzia

Per i servizi derivanti dal contratto di trasloco come anche per le merci acquistati in separata sede, si applicano le disposizioni di legge relative alla garanzia per i vizi.

12. Responsabilità della Move24

Move24 risponde dei danni arrecati secondo le disposizioni di legge. Per i contratti di trasloco stipulati con i Consumatori vale quanto segue:

12.1 Particolari disposizioni relative alla reponsabilità

12.1.1 Move24 non è ritenuta responsabile se la perdita o il danneggiamento sono riconducibili a uno dei seguenti rischi:

a. trasporto di metalli preziosi, gioielli, pietre preziose, denaro, francobolli, monete, titoli di credito o atti;
b. insufficiente imballaggio o marcatura da parte del cliente della Move24;
c. manipolazione, carico o scarico del bene da parte del cliente della Move24;
d. trasporto in contenitori di beni non imballati a dovere dal cliente;
e. carico o scarico di beni le cui dimensioni o peso non si conciliano con gli spazi nel punto di carico o di scarico, a condizione che La Move24 abbia avvertito preliminarmente il cliente del rischio di danneggiamento e questi abbia dato il proprio consenso a effettuare ugualmente il servizio;
f. trasporto di animali vivi o piante;
g. merce che, per sua natura o per essere affetta da vizi, è particolarmente soggetta a danneggiarsi con facilità, in particolare a seguito di rottura, malfunzionamenti, ruggine, deterioramento o scadenza.

12.1.2 Se si è verificato un danno che secondo le circostanze del caso è stato causato da uno dei rischi sopra indicati, si presume che il danno sia riconducibile a questo rischio. Move24 potrà declinare la propria responsabilità soltanto qualora Move24 abbia preso tutte le misure di sicurezza e cautela necessarie secondo le circostanze e abbia rispettato le particolari istruzioni.

12.2 Ulteriori cause di esonero e limitazione della responsabilità

12.2.1 Move24 non è ritenuta responsabile anche nel caso in cui la perdita, il danno ovvero il mancato rispetto del termine di consegna dipendano da circostanze che essa non avrebbe potuto impedire, anche con la massima attenzione, e i cui effetti non potevano essere da lei evitati.

12.2.2 In caso di perdita totale o parziale della merce Move24 è tenuta a pagare un indennizzo calcolato in base al valore della merce nel luogo e nel tempo in cui la merce è stata presa in carico. Il valore della merce è stabilito in base al prezzo corrente sul mercato o, in mancanza, in base al valore ordinario delle merci delle stessa natura e qualità. Se la merce è stata venduta immediatamente prima della consegna per il trasporto si presume che il prezzo di vendita indicato sulla fattura del venditore dedotte le spese di trasporto corrisponde al prezzo di mercato.

12.2.3 La responsabilità della Move24 per mancato rispetto dei termini di consegna è limitata al triplo dell’ammontare del corrispettivo stabilito per i servizi di trasloco e comunque non potrà superare quanto indicato dal successivo punto 12.3.

12.2.4 Qualora, per la violazione di un obbligo contrattuale in relazione al trasporto dei beni, la Move24 risponda di danni non cagionati dalla perdita o dal danneggiamento dei beni oggetto del trasloco ovvero dall’inosservanza del termine di consegna pattuito, e tali danni non siano danni materiali o alle persone, la sua responsabilità è limitata al triplo dell’importo che avrebbe dovuto essere pagato nell’ipotesi di perdita dei beni in parola.

12.2.5 Per le domande per responsabilità extracontrattuale che il cliente o il destinatario della merce dovesse esercitare nei confronti della Move24, in seguito alla perdita o al danneggiamento della merce o al mancato rispetto dei termini di consegna, si applicano le disposizioni relative all’esonero e alla limitazione della responsabilità previsti sotto il numero 12 e relativi paragrafi.

12.3 Limiti della responsabilità

La responsabilità della Move24 per la perdita o il danneggiamento della merce trasportata è limitata ad un ammontare di 1 euro per ogni chilogrammo di peso lordo della merce perduta o avariata nei trasporti nazionali in Italia ed all’importo di cui all’articolo 23, comma 3, della Convenzione per il trasporto stradale di merci, ratificata con legge del 6 dicembre 1960, n. 1621, e successive modificazioni, nei trasporti internazionali.

12.4 Possibilità di concordare un ulteriore risarcimento o un’assicurazione per i beni del trasloco

Il cliente viene informato sulla possibilità di concordare convenzionalmente con Move24 un risarcimento ulteriore per danni che superino i limiti di cui sopra o, in alternativa, la stipula di una polizza assicurativa sui beni oggetto di trasloco.

12.5 Non-applicazione dell’esclusione e dei limiti della responsabilità

L’esclusione ed i limiti della responsabilità previsti sotto questo punto e nel contratto di trasporto non si applicano qualora venga dimostrato che il danno deriva da un atto o una omissione del vettore o di un proprio dipendente o sottoposto compiuto con dolo o colpa grave.

13. Notificazione del danno in caso di perdita o danneggiamento dei beni di trasloco

13.1 I diritti al risarcimento del cliente da parte della Move24 per perdita o danneggiamento dei beni di trasloco decadono:

a. se la perdita o il danneggiamento dei beni era visibile esteriormente e il danno non è stato denunciato alla Move24 al più tardi 1 giorno dopo la consegna;
b. se la perdita o il danneggiamento dei beni non erano visibili esteriormente e il danno non è stato denunciato alla Move24 entro un termine di quattordici giorni dopo la consegna.

13.2 Secondo il punto 13.1 il cliente deve evidenziare nella sua denuncia in modo molto chiaro la perdita o il danneggiamento della merce. La denuncia dopo la consegna dei beni di trasloco deve avvenire per iscritto da parte del cliente. Se la perdita o il danneggiamento vengono segnalati nel momento della consegna, è sufficiente consegnare la denuncia alla persona che consegna il bene di trasloco. Per la notificazione del danno il cliente può utilizzare il modulo messo a disposizione sul sito web da parte della Move24.

13.3 In caso di ritardo del termine di consegna previsto, il Cliente può presentare richiesta di risarcimento danni a Move24 entro ventuno (21) giorni dalla consegna dei beni oggetto del trasloco. In caso di mancata denuncia a Move24 dell’avvenuta perdita e/o danneggiamento o altro vizio del bene traslocato entro i termini il Cliente decade dal diritto all’azione di risarcimento e Move24 potrà rigettare la richiesta di danni, salvo che la perdita e/o danneggiamento o altro vizio sia stato causato da Move24, dal Traslocatore o dai suoi dipendenti e/o collaboratori con dolo o colpa grave

14. Tutela dei dati personali

Tutti i dettagli si trovano nell’informativa sulla protezione dei dati personali, che l’acquirente può reperire, visionare, salvare e stampare in qualsiasi momento dal sito web del venditore (www.move24.de).

15. Disposizioni finali

15.1 Per i contratti perfezionati tra la Move24 e i propri clienti si applica il diritto italiano con l’esclusione della Convenzione delle Nazioni Unite sui contratti di compravendita internazionale di merci e del diritto internazionale privato italiano ed europeo. Per i contratti con i Consumatori si applicano le norme del Codice del Consumo (D.lgs 205/2006), nella misura in cui esse prevedano una protezione più estesa.

15.2 Se il cliente rientra nella definizione di Professionista, il foro competente per tutte le controversie derivanti dai rapporti contrattuali regolati dalle presenti condizioni generali, sarà il Foro di Torino; se Consumatore, sarà il foro del luogo dove il consumatore ha la propria residenza abituale, a norma di legge.

Ai sensi dell'Art. 1341, comma 2, del c.c. il cliente che sia qualificabile come professionista dichiara di aver letto e di accettare specificatamente e separatamente le seguenti clausole presenti nei Termini e Condizioni condizioni generali: Art. 7 (Aspetti particolari del settore dei traslochi), Art. 7.4 (Risoluzione del Contratto in casi particolari), Art.9 (Condizioni di Pagamento), Art. 9.3 (Pagamento di una Caparra), Art. 9.13 Art. 10 (Diritto di ritenzione e riserva di proprietà) Art. 12 (Responsabilità della Move24), Art. 13 (Notificazione del danno in caso di perdità o danneggiamento dei beni di trasloco), Art. 15 (Disposizioni Finali).